Street Art Tosco-Romagnola

Grandi ritrovamenti in Romagna! Come al solito, a caccia di graffiti.

A Cesena, praticamente affianco al duomo, si trova Corte Dandini. È stato puramente casuale il nostro incontro. Da quanto ho capito, l’opera è di Virginia Verona.

All’inizio della via o alla fine, dipende dai punti di vista, spuntano queste piccole opere.

Purtroppo non si capisce chi sia l’autore. Secondo i miei calcoli, il veleno per topi è di Virginia.

Facendo un salto avanti nel tempo, spuntiamo a Santarcangelo di Romagna, borgo rinascimentale veramente bello.

Vi consiglio di zoomare per vedere meglio le figure

Su una struttura senza personalità, hanno creato meravigliosamente questo giuoco di prospettiva. Wow!!

Passiamo al pezzo grosso. Non ci troviamo più in Romagna ma in Toscana, precisamente a Sansepolcro. Sempre vicino al Duomo, ho notato la prima di una lunga serie di opere. Non sono propriamente graffiti, sembrano piuttosto fogli appiccicati su degli sportelli probabilmente di prese d’acqua. Da Gesù a Salvador Dalì. La cosa più divertente è che hanno le maschere.

Ne ho trovati veramente una marea!

Gesù
Il David di Michelangelo
Venere di Botticelli
Una con il pane in testa (Madonna del parto di Piero Della Francesca)
Salvador Dalì

Un’idea molto originale per nascondere dei quadri elettrici ed eccetera.

10 pensieri riguardo “Street Art Tosco-Romagnola

  1. Che occhio attento, Lucia! Grazie per la generosità con cui ci metti a conoscenza delle tue perlustrazioni artistiche!

  2. Che bel racconto. Ammiro il tuo spirito d’osservazione. Fra le opere, mi ha colpito molto quella che rappresenta delle lenzuola stese, sembrano vere.
    Complimenti Lucia, continua così.

  3. Stai tracciando la tua strada. Credici e continua ad elargirci queste pillole di conoscenza con lo stile che ben conosco 🤗. In bocca al lupo…Per tutto!
    La tua prof
    😘😘😘

Lascia un commento